Presentazione libro “Dal profondo del cuore” di Ciro Campanella – 22 Luglio 2018

L’associazione il Fondaco per Feltre è lieta di invitarvi alla presentazione del volume “Dal profondo del cuore” del professore Ciro Campanella. L’incontro si svolgerà domenica 22 luglio alle ore 10:00 presso la Sala Stemmi in centro storico a Feltre.

Ciro Campanella si è laureato a roma, specializzato tra Roma, Feltre e Ferrara, per poi affrontare il training in cardiochirurgia a Cape Tawn, come assistente di Christiaan Barnard, e quello in chirurgia dei polmoni e dell’esofago a Durban, con il professor B.T. Le Roux. E’ diventato primario di chirurgia cardiotoracica a soli 36 anni, alla Royal Infirmary di Edimburgo, dove è rimasto per 25 anni. Ha operato come visiting professor in Cina, India, Stati Uniti, Europa, Sudan e Turchia. Ha introdotto e messo a punto nuove tecniche di chirurgia cardiaca mini-invasiva, oggi comunemente utilizzate, presentandole ai congressi e sulle maggiori riviste internazionali del settore

“La sicurezza non deriva dal posto, ma da qualcosa che nasce in se stessi: dalla consapevolezza di conoscere il proprio lavoro. Questa consapevolezza del conoscere e conoscersi crea una libertà pratica ed emotiva, che ti permette di muoverti nel mondo – attraverso diversi paesi – semplicemente facendo quello che sai fare. Insomma, tutto il contrario del posto sicuro, che ti rende invece prigioniero e ti lega nelle tue aspirazioni di andare altrove” 

L’autore devolverà il ricavato all’Associazione Mano Amica ONLUS di Feltre.

L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Libro Parlato e il Comune di Feltre.

Annunci

Riparte l’iniziativa Chiese e Palazzi Aperti- ogni domenica pomeriggio di luglio, agosto e settembre 2018

 

Come ogni anno, l’Associazione culturale Il Fondaco per Feltre promuove l’iniziativa socio-culturale Chiese e Palazzi aperti. L’esperienza, frutto di una collaborazione ormai ventennale con il Comune di Feltre, propone alla cittadinanza e alle migliaia di turisti che ogni anno la visitano un itinerario alla riscoperta delle ricchezze storico artistiche della famosa Urbs picta.

Sostenuta anche dalla Regione Veneto nell’ambito del Progetto “Feltre-Patrimonio-Dolomiti Unesco”, l’iniziativa si svolge ogni domenica pomeriggio di luglio, agosto e settembre. Nel dettaglio sarà possibile visitare:

 

* DOMENICA dalle ore 16:00 alle 19:00

Sala Stemmi 

Sala del Consiglio 

Monte dei Pegni 

Chiesa dei Santi Rocco e Sebastiano

Chiesa della Santissima Trinità

Chiesa di San Giacomo Maggiore

Battistero

 

* DOMENICA dalle ore 15:00 alle 17:00

Santuario dei Santi Martiri Vittore e Corona

 

APERTURE STRAORDINARIE:

Nella giornata di Ferragosto (15 agosto) “Chiese e Palazzi aperti” proporrà un’ulteriore apertura di tutti i siti con il consueto orario, per un pomeriggio ricco d’arte.

 

L’intera iniziativa è sostenuta dai volontari del Fondaco per Feltre che gratuitamente mettono a disposizione la propria conoscenza e passione per promuovere al visitatore ognuna di queste bellezze.

 

Vi aspettiamo!

 

 

Mostra dell’Artigianato di Feltre con il Fondaco – 29, 30 GIUGNO e 1 LUGLIO 2018

 

Si avvicina la 32° Mostra dell’Artigianato artistico e tradizionale della città di Feltre e l’Associazione il Fondaco per Feltre ha preparato una serie di appuntamenti che accompagneranno la kermesse feltrina nel fine settimana del 29, 30 giugno e 1 luglio.

SCOPRIRE FELTRE CON IL FONDACO

Si comincia con l’apertura al pubblico con visita guidata dei tesori d’arte e di storia della cittadella. Con i nostri volontari sarà infatti possibile scoprire Feltre e i sui angoli più suggestivi e nascosti.

In questo weekend saranno visitabili:

 

  • Teatro de la Sena ( ingresso 2 euro)

        venerdì e sabato 10:30 – 12:30 e 16:00 – 22:00 ; domenica 10:30 – 12:30  e 16:00 – 19:00

 

  • Torre dell’Orologio del Castello (ingresso 2 euro)

       giovedì, venerdì, sabato e domenica 10:30 – 12:30 e 16:00 – 19:00

 

  • Area archeologica (ingresso gratuito):

       sabato e domenica 10:00 – 13:00 ; 16:00 – 19:00

 

  • Chiese di Feltre (ingresso gratuito):

        domenica 16:00 – 19:00 Chiesa di San Giacomo, Chiesa di San Rocco e Sebastiano, Chiesa della SS. Trinità, Battistero;

        domenica 15:00 – 17:00 Santuario dei Santi Vittore e Corona loc. Anzù

 

IL MONDO DELLE SPADE

Inoltre sarà visitabile la mostra “Il metallo delle Dolomiti per le spade dei re” allestita negli spazi dell’ex Monte di Pietà nel centro storico di Feltre (Ingresso in via Paradiso 7) e aperta venerdì, sabato 10:30 – 12:30 e 15:00 – 22:00 e domenica 10:30 – 12:30 e 15:00 – 19:00. Continua a leggere

Mostra “Il metallo delle Dolomiti per le spade dei re” – 23 giugno / 22 luglio

La Sezione CAI di Feltre, in collaborazione con l’Associazione il Fondaco per Feltre, organizza la mostra “Il metallo delle Dolomiti per le spade dei re”. La Mostra allestita negli spazi dell’ex Monte di Pietà nel centro storico di Feltre (Ingresso in via Paradiso 7) sarà visitabile fino al 22 LUGLIO ogni SABATO e DOMENICA dalle 10:00-12:30 e dalle 15:00-18:30.

L’esposizione sarà inaugurata SABATO 23 giugno alle 17.30, con la conferenza di presentazione di Fabrizio Tonin e Michele Vello presso La Galleria Rizzarda di Feltre.

 

La cittadinanza tutta è invitata.

Domeniche d’Arte – 17 Giugno 2018

 

 

Anche per il 2018 il Fondaco per Feltre collabora con il Gruppo RaccontArte per l’iniziativa “Domeniche d’Arte”, giunta quest’anno alla sua quinta edizione. Come di consueto l’appuntamento vi porterà alla scoperta dei tesori d’arte e di storia di un angolo della Val Belluna.

L’esplorazione comincia domenica 17 giugno col comune di Feltre e vedrà protagonista il territorio tra il centro di Feltre, Farra e Mugnai. Dalle ore 15 alle ore 18 potrete infatti visitare:

 

Chiesa di Santa Maria degli Angeli a Feltre

Chiesetta di Sant’Orsola (Carenzoni) a Feltre

Chiesa di San Martino a Farra Continua a leggere

Presentazione “Tracce di pietra” di Laura Pontin – 26 maggio 2018

L’associazione il Fondaco per Feltre è lieta di invitarvi sabato 26 maggio alle ore 17.30 presso Palazzo Borgasio (in via Luzzo n°22 a Feltre) alla presentazione del volume “Tracce di pietra. Stemmi, orgoglio potere nel medioevo di Feltre” di Laura Pontin ed edito da Antiche Porte.

Alcune parole dell’autrice per introdurre il libro:
“L’intero territorio feltrino è costellato di simboli e segni, gli stemmi, capaci di raccontare – a chi ne sa decifrare il linguaggio – una storia fatta di privilegi , giochi di potere, equilibri politici, faide, lotte intestine e molto altro. Questo volume aiuta a leggere il loro messaggio, guidando il lettore in un percorso attraverso la Feltre medievale. La tradizione racconta che essa andò interamente distrutta: in realtà molto si salvò e venne inglobato nella città rinascimentale. Tra queste sopravvivenze ci sono anche gli stemmi, emblemi realizzati per essere visti e mandare messaggi che per noi oggi sono di difficile decifrazione ma che al tempo dovevano essere evidenti e immediatamente comprensibili quanto uno slogan pubblicitario dei giorni nostri”.

 

L’evento si concluderà con una breve passeggiata alla scoperta di alcuni degli stemmi medioevali feltrini.

All’incontro interverranno l’autrice e l’Assessore Alessandro Del Bianco.

 

info evento facebook: https://www.facebook.com/events/786982051492700/

Nuovo direttivo dell’Associazione il Fondaco per Feltre

È stato eletto il nuovo consiglio direttivo dell’associazione il Fondaco per Feltre che resterà in carica per i prossimi 3 anni. Alla guida della rinnovata squadra è il presidente Stefano Antonetti, già membro storico dell’associazione con una militanza ormai ventennale con il Fondaco. Ad affiancarlo due volti giovani: alla vicepresidenza Arianna Pegoraro (che nello scorso triennio ha gestito l’apertura della mostra L’Esculapio di Feltre) e alla tesoreria Filippo Santi (che da circa un anno gestisce invece l’apertura del teatro de la Sena di Feltre).

Gli altri consiglieri eletti in questo mandato sono: Mattia Curto, Rino Dal Ben, Matteo De Boni, Giuditta Guiotto, Maria Giuditta Vedana, Flavio Viale, Mauro Viani e Sara Zaccaron.

I revisori dei conti eletti sono: Adriano, Guerriero, Giovanni Pizzi e Gigliola Bertelli. Continua a leggere